Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

Non sei registrato? REGISTRATI!

 Tutti i Forum
 AREA STORICA
 L'Alfa modello per modello
 Alfa Romeo Mito
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: di 5

stefanosir
Duettista junior



Veneto

10279 Messaggi

Inserito il - 06/07/2018 : 09:18:15  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
FCA terminerà la produzione della piccola Alfa Romeo MiTo questa settimana, secondo Il Sole 24 Ore.

Termina così la produzione della "piccolina" di Casa, nata a 2 porte e quasi un "unicum" nel panorama del Segmento B cui appartiene.


Immagine:



La macchina ha riscosso un certo successo fra la clientela giovane ed anche fra quella femminile; si è dimostrata una vettura onesta e molto personale, economica nei consumi e piacevole da guidare. Era anche l'unica Alfa Romeo che fosse equipaggiata con un motore che la rendeva acquiatabile anche dai neo-patenteti.

Diversi erano i progetti relativi a questa vettura: quello che mi ha lasciato il vuoto maggiore era quello di una versione cabrio, che sarebbe stata davvero appetibile per il pubblico giovane, per fare un giro in città oppure al lago, in montagna:



Immagine:

29,63 KB

Immagine:

57,94 KB

Certo, sarebbe stata una vettura di nicchia, ma sono proprio quelle "speciali" che contribuiscono molto ad attirare l'attenzione sul modello e sulla marca. Una piccola cabrio "abbordabile" come prezzo avrebbe avuto un certo successo; ma la storia è andata diversamente, l'ex Gruppo Fiat era sull'orlo del fallimento, soldi per nuovi progetti non ce ne erano e Marchionne per salvare la baracca tagliò tutti i modelli - qi qualunque marca - che perdevano: ne fecero le spese, per rimanere in ambito del Biscione, la 159, la Brera, la Spider, tutte vetture che furono tolte da listino e non sostituite! Si salvarono la Giulietta e proprio la piccola MiTo!


L'anno scorso, la piccola MiTo ha beneficiato di un restyling che l'ha avvicinata all'aspetto della Giulia, la capostipite delle vetture Alfa Romeo di nuovo corso; il restyling è piaciuto, ha ottenuto anche un certo consenso nelle vendite che però hanno risentito dell'anzianità del progetto, del fatto che il mercato del Segmento B si è decisamente orientato verso altre configurazioni di auto (quelle piccole a solo 2 porte sono state tutte penalizzate), etc.


Immagine:



Da questa settimana la piccola torinese non verrà più prodotta. Potrebbe essere l'occasione di valutarne l'acquisto, visto che i prezzi saranno certamente ancora più favorevoli.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 06/07/2018 11:51:51
Torna all'inizio della Pagina

johnpollame
Utente Medio



Veneto

240 Messaggi

Inserito il - 06/07/2018 : 13:59:53  Mostra Profilo Invia a johnpollame un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Avuta una,
cambiata solo per arrivo pulcina.
Macchinetta adorabile.

Origini plebee sottopelle, ma niente affatto male su strada, anzi sorprendente;
avevo una prima serie, quella con sospensioni contrattive: piattissima in curva (poi l'assetto fu ahimè rivisto al confort per accontentar fanciulle e giovinastri col risvoltino...)
unico difetto il muso non molto aggressivo e, appunto, una meccanica poco esclusiva, pur se ottimamente messa a punto, almeno nelle motorizzazioni più potenti, che per altro la macchina meritava (sempre trovato stonati i milletrè Diesel, o il millequattro aspirato, per non parlare dell'orrido -su di un Alfa- bicilindrico).


Son di parte, ma la considero una delle migliori "quattrometri" degli ultimi lustri.

Visto il nuovo corso,
ma anche mere considerazioni commerciali sulla sempre meno apprezzata tipologia di vettura ( oggi SUV, SUV per tutti!),
sacrosanto non venga riproposta.
A me un po'mancherà...

Socio nr. 931, Bialbero-propulso e Busso-avantratto.

Modificato da - johnpollame in data 06/07/2018 14:10:26
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8380 Messaggi

Inserito il - 21/10/2018 : 21:27:04  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sicuramente la migliore del segmmento "B" per stile e guidabilità! Peccato che non sia più prodotta. Guido spessissimo quella della mia ragazza e mi diverto molto. Tenuta di strada e precisione di guida al top!!!!! Anche oggi, un crucco con una Bmw "serie 5" ultima serie le ha prese sui curvoni della E 45 a Nord di Perugia: curvoni affrontati a circa 170 chilometri orari senza il minimo impegno di guida. Tenete conto che la vettura ha i cerchi da 16 con gomme 195/55-16! Il crucco aveva come minimo i cerchi da 18 o da 19. "Le tedesche" mi viene da ridere!!!! Devo dire che è rimasto un po' male...

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8380 Messaggi

Inserito il - 03/02/2019 : 21:15:54  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ultimamente la stiamo usando spessissimo per andare in montagna (Madonna di Campiglio, Terminillo). Sono rimasto sorpreso per le ottime prestazioni sui fondi innevati e ghiacciati con le gomme estive. Pensate non sono riuscito mai a mettere le catene grazie all'ottima trazione e all'ottima taratura del controllo di stabilità, nonostante le gomme di primo equipaggiamento (Continental Premiumcontact 2). Questo tipo di pneumatico estivo non è dei migliori sui fondi gelati e innevati a causa di un disegno del battistrada interamente costituito da intagli longitudinali.

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina

luigired
Utente Senior


Lazio

1087 Messaggi

Inserito il - 05/02/2019 : 22:45:01  Mostra Profilo Invia a luigired un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Riccardone

Sicuramente la migliore del segmmento "B" per stile e guidabilità! Peccato che non sia più prodotta. Guido spessissimo quella della mia ragazza e mi diverto molto. Tenuta di strada e precisione di guida al top!!!!! Anche oggi, un crucco con una Bmw "serie 5" ultima serie le ha prese sui curvoni della E 45 a Nord di Perugia: curvoni affrontati a circa 170 chilometri orari senza il minimo impegno di guida. Tenete conto che la vettura ha i cerchi da 16 con gomme 195/55-16! Il crucco aveva come minimo i cerchi da 18 o da 19. "Le tedesche" mi viene da ridere!!!! Devo dire che è rimasto un po' male...



Sei forte Riccardo! ma che mito guidavi quando hai bastonato la "serie 5"?
Luigired

Iscritto al Duetto Club Italia tessera n. 938
Torna all'inizio della Pagina

Gianlo
Utente Master


Veneto

7923 Messaggi

Inserito il - 05/02/2019 : 23:21:15  Mostra Profilo Invia a Gianlo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il modello "Deep Dream"

Gianlo
Socio DCI nr. 888
Duettista dell' Anno 2017
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

10279 Messaggi

Inserito il - 06/02/2019 : 07:58:18  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
... e mettici una foto del tuo "biscioncino" (Gianlo: ti prego ...!), allora!
Fa pur sempre parte della Scuderia Alfa del DCI, no?

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8380 Messaggi

Inserito il - 06/02/2019 : 13:16:45  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gianlo il "biscioncino" è della mia signora. Faccio semplicemente l'autista. Si tratta di una semplice 1.4 a benzina aspirata (78 cv) del 2018, colore bianco, cerchi da 16 pollici.

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8380 Messaggi

Inserito il - 06/02/2019 : 13:19:45  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gianlo in rettilineo sono capaci tutti a andare forte...L'arte della guida è la curva!!!

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8380 Messaggi

Inserito il - 04/09/2020 : 15:18:48  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
60500 chilometri e va benisssimo. Nessun problema.

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8380 Messaggi

Inserito il - 26/12/2021 : 10:38:59  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
95000 chilometri e ancora nessun problema.

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Duetto Club Italia - Il forum © 2000-02 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,12 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000